Incontriamo Massimo, corsista di Università del Volontariato!

Massimo ha 45 anni ed è volontario in due differenti realtà. Collabora attivamente con il circolo Arcigay Cassero dove svolge la funzione di operatore del Telefono Amico gay e lesbico; fa anche parte di Make-a-Wish, una onlus che ha l’obiettivo di realizzare i desideri di bambini gravemente malati organizzando eventi dei quali proprio loro diventano i protagonisti.

Massimo non è solo un volontario è anche un corsista dell’Università del Volontariato. Ci racconta che anche se riceve già una formazione interna nelle associazioni per le quali opera, si è avvicinato ad Univol perché ha sentito la necessità di migliorare le sue capacità e acquisire nuove competenze, ma soprattutto ha sentito il bisogno di confrontarsi con altri contesti e persone che, come lui, operassero nell’ambito del Volontariato.  Per questo ha deciso di iniziare il cammino di formazione proposto da Univol: voleva continuare a crescere per poter dare sempre di più nella sua attività di Volontario.

“È un’avventura con diverse sfide” questo è quello che ci racconta quando parla del suo percorso all’interno dell’Università del Volontariato.

Per lui la formazione è arricchimento. È un’occasione di crescita e l’opportunità di mettere alla prova se stessi, e… perché no, mettersi in discussione, per cercare di dare il meglio di quello che siamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: